3 ottimi cocktail dall'apertura del rum bar più attesa del 2019

2021 | > Dietro Il Bar

Jesus Gonzalez mescola l'Obispo de Cuba all'Obispo di San Francisco

Se Thad Vogler è noto per una cosa nel mondo dei cocktail, è la sua fedele devozione agli spiriti con un senso del luogo. I suoi locali di San Francisco Bar Agricole e Trou Normand sono costruiti attorno a questo ethos, mettendo in mostra liquori di origine agricola come Armagnac , calvados e rhum agricole. Selezionando ogni distillato dalle degustazioni in botte, importa direttamente da piccoli produttori negli Stati Uniti, il che significa che se ordini un cocktail in uno dei suoi bar, è probabile che sia fatto con un prodotto che puoi trovare solo in uno dei suoi bar.

L'ultimo obiettivo di Vogler è il rum, che fa da base alla lista dei cocktail del suo tanto atteso Obispo nel Mission District di San Francisco. Ho sempre amato il rum e ho lavorato, vissuto e viaggiato molto nelle zone di produzione del rum, dice Vogler. Mi piace il semplice stile di mangiare e bere in posti come Cuba, Porto Rico, Belize, Guatemala e Martinica.



Vescovo. Tim Nusog



Vogler dice che desiderava da tempo aprire un locale a San Francisco che catturasse il cibo e le bevande che ha incontrato nei suoi viaggi in questa parte del mondo. Niente di troppo culturalmente specifico, dice. Non un 'bar cubano'. Solo un posto che prende ispirazione dalle zone di produzione di rum e rum.

Può sembrare un compito arduo, ma è quello per cui Vogler ha impiegato molto tempo a prepararsi. Sono tre cocktail che raccontano la storia di Obispo.



Tim Nusog

Creole Mojito # 1

Rum bianco, menta, lime, zucchero, amari aromatici

Tre Mojito abbelliscono il menu di Obispo, ognuno caratterizzato da uno spirito diverso. Ma queste non sono le interpretazioni di Vogler su un singolo classico. Tutti e tre i Criollo Mojito compaiono in Cocktail Bar La Florida , scritto per la prima volta nel 1935 dal Cocktail King of Cuba (e barista preferito di Ernest Hemingway), Constantino Ribalaigua. Molte persone non sanno che erano fatte con rum, gin o cognac nel libro originale, dice Vogler.



Obispo ha un menu semplice ma accattivante - empanadas, panini cubani e simili - qualcosa che Vogler ha tenuto a mente durante lo sviluppo della lista dei cocktail. Volevo davvero bere una sessione per meno di $ 10 che le persone potessero bere mentre mangiano, dice.

Fedele alla forma, Vogler era particolare riguardo al rum in Criollo Mojito # 1. È un Royal Standard rum, una miscela brevettata creata con Pacific Edge Wine & Spirits. Abbiamo partecipato allo sviluppo di questo rum bianco secco miscelato e ne siamo entusiasti.

Dedicare tre dei suoi sette cocktail a Mojito è un'affermazione, ma Vogler è accanto al drink. I mojito sono caduti in disgrazia negli anni '90 e negli anni '90, ma a Cuba sono ancora del tutto rilevanti. La gente non ha mai smesso di berli. Fatto correttamente, aspro e con un pizzico di amaro, è il migliore del mondo Collins .

Tim Nusog

Presidente

Rum bianco di tre anni El Dorado, Bordiga bianco vermouth, grenadine, dry curaçao

Presidente è una delle grandi bevande al rum secco e alcolico, afferma Vogler. Non stavamo cercando di essere particolarmente innovativi quando lo abbiamo inserito nel menu. Questo è un classico e quando è ben fatto è invincibile.

Come ti aspetteresti, la versione di Obispo si riduce agli ingredienti. Per il rum, Vogler usa El Dorado di tre anni, che, dice, è il più simile al Havana Club di tre anni, un ottimo cocktail rum bianco. Si completa con il vermouth Bordiga bianco delle Alpi piemontesi. La granatina è fatta in casa e anche Vogler ha contribuito alla curaçao. Questa ricetta si basa su un curaçao secco che abbiamo sviluppato con i nostri amici Marian Farms qui in California.

Tim Nusog

Vescovo di Cuba

Hamilton Rum giamaicano ancora d'oro, vino rosso della California, lime

Anche l'omonimo drink del bar è una scoperta di Vogler. Notato da Erik Adkins, il direttore del bar di San Francisco Gruppo porta inclinata , è un cocktail documentato da un prolifico scrittore di cocktail della metà del secolo Charles H. Baker Jr.

Avendo aperto un bar che serve solo bevande Baker - l'ormai chiuso Heaven’s Dog - Adkins è un vero studioso di Baker. Non è certo l'unico nel mondo dei bar, ma l'Obispo de Cuba era rimasto più o meno sconosciuto fino ad ora. Non compare in ' Jigger, becher e vetro ' o ' Il compagno del gentiluomo sudamericano ', Afferma Vogler.

La bevanda in sé è semplice: rum Hamilton giamaicano ancora d'oro, lime e vino rosso. Avevamo già chiamato la località Obispo, quindi il nome è a dir poco casuale. E la ricetta, che Adkins ha trovato in una vecchia rivista, richiede vino rosso della California. Cosa potrebbe essere più perfetto?

Video In primo piano Leggi di più