Recensione Kona Big Wave Golden Ale

2022 | Birra E Vino

È una birra di medio corpo con rinfrescanti note di frutta che mantiene il giusto equilibrio.

Pubblicato il 6/10/21

Kona Big Wave Golden Ale è una versione rilassata di uno stile facile da bere, che offre l'ingresso perfetto per birre corpose senza passare all'IPA. I suoi sapori luminosi e agrumati, il corpo da leggero a medio e il finale croccante potrebbero non renderla la birra più interessante del frigorifero, ma sicuramente aiutano a creare un caso per birre equilibrate e durevoli.

Fatti veloci


Stile:
Birra bionda americana



Società : Kona Brewing Company



Posizione della fabbrica di birra: Kailua-Kona, Hawaii

MADRE: ventuno



ABV : 4,4%

Prezzo consigliato : $ 10 per confezione da 6

Premi vinti: Categoria Gold, Light Ale/Golden, Grande Concorso Internazionale di Birra e Sidro 2015



Professionisti:

  • Questa birra facile da bere ha un finale croccante che offre più di birre leggere.
  • I sapori equilibrati aiutano a mettere in risalto gli elementi fruttati.
  • Ampiamente disponibile e a buon prezzo
  • ABV di sessione

Contro:

  • Alcuni sapori di fondo maltati risultano confusi e sgradevoli.
  • Potrebbe essere troppo ricco per alcuni che cercano una birra facile da bere.
  • Alcuni potrebbero considerarlo troppo semplicistico.

Note di degustazione

Colore: Questa birra versa nel bicchiere un ricco giallo dorato con una schiuma consistente che non si dissipa.

Naso: Gli aromi più fruttati emergono in modo più evidente al naso, in particolare albicocca, scorza di pompelmo e ananas in scatola. Sentori di cereali in umido e miele fanno capolino in alcuni punti.

Palato: Questa birra di corpo da leggero a appena medio rinfresca rapidamente il palato con una raffinata carbonatazione e aromi di frutta tropicale più luminosi, tra cui scorza di lime, ananas a cubetti e mango. Si distingue come una birra fresca e facile da bere con una consistenza più liscia rispetto alla maggior parte delle altre di questo stile sul mercato.

Fine: La vivace carbonatazione porta a un finale rapido e croccante, con sussurri di frutta tropicale che persistono nel retrogusto tra un sorso e l'altro.

La nostra recensione

Gli ultimi due decenni potrebbero aver visto un boom senza precedenti dei birrifici negli Stati Uniti, ma Kona Brewing può ancora affermare di essere più vecchio della stragrande maggioranza di loro. La birra è stata lanciata dal birrificio di Big Island dal 1994, rendendola una delle più grandi storie di successo di birra artigianale al largo della terraferma e il più grande produttore di birra nello stato di Aloha fino ad oggi. Alla fine, la Craft Brew Alliance, sostenuta da Anheuser Busch, l'ha acquistata nel 2010, solo per vendere le sue operazioni hawaiane nel 2020 in modo che AB InBev potesse evitare il controllo della Divisione Antitrust del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti.

Ma mentre gli ultimi anni di proprietà dell'azienda potrebbero sembrare insolitamente complicati per l'industria, il birrificio riesce comunque a pompare birra rilassata come l'isola che chiama casa. L'intuizione della sua società madre conglomerato di birra ha reso la birra prodotta in modo lontano più facile da trovare fresca e ad un prezzo ragionevole rispetto ad altre bottiglie di qualità simile che si trovano accanto allo scaffale. Ciò include la Big Wave Golden Ale, che è una delle sette birre prodotte tutto l'anno dall'azienda ed è stata a lungo una delle sue offerte più popolari.

Mentre la birra è commercializzata come una Golden ale, lo è tecnicamente una birra bionda americana. Tuttavia, il nome non è impreciso: ha una consistenza molto più accessibile e corposa rispetto ad altre birre del mercato di massa, sostenuta da sapori luminosi e agrumati che potrebbero essere raggiunti solo con l'uso corretto del luppolo americano per bilanciare il caramello base di malto. I risultati sono in definitiva rinfrescanti, rendendo la birra sorprendentemente beverina e croccante in un modo che si trova più spesso nelle macro lager che nelle birre. Gli strati di sapori lo rendono anche un'opzione eccellente per intrattenere all'aperto, giornate in spiaggia o qualsiasi situazione in cui puoi abbinarlo a cibi luminosi ed estivi come tacos di pesce alla griglia o un'insalata estiva.

Tuttavia, alcuni potrebbero obiettare che questa birra manca di complessità sufficiente per attirare bevitori di birra artigianale stagionati ed è appena troppo ricca per conquistare i fan delle lager leggere. E mentre i sapori brillanti emessi dalla birra spiccano sicuramente, non sono così acuti come quelli che si trovano nelle birre fresche offerte da birrifici artigianali più piccoli, spesso locali, che possono trasformare il prodotto più rapidamente. Ma quando si confrontano i cartellini dei prezzi, riesce comunque a ottenere i migliori IPA per il mercato di massa pur essendo ancora più accessibile con quasi nessuna amarezza per il suo profilo aromatico.

Alla fine, questa birra si distingue per essere un'opzione adiacente all'artigianato che non romperà la banca. Per anni ha svolto il ruolo di birra d'ingresso per le persone che sono pronte a passare dalle offerte blande e acquose di lager leggere. Può anche servire come una piacevole pausa da IPA eccessivamente amari quando stai solo cercando di rilassarti, magari su una spiaggia o a una riunione, specialmente in compagnia del cibo.

Fatto interessante

Sebbene Kona sia nato come marchio hawaiano, i suoi rapporti con la Craft Brew Alliance alla fine hanno portato il birrificio ad espandere le operazioni sulla terraferma per aiutare a raggiungere gli obiettivi di produzione. Ciò ha fatto arrabbiare alcuni fan della birra, che hanno citato in giudizio l'azienda nel 2017 per essere stati indotti in errore a bere una birra che non era in realtà Hawaiano, come si diceva. La società alla fine si è accordata, consentendo ai bevitori di richiedere fino a $ 20 di danni.

La linea di fondo: Non è facile trovare sul mercato una birra leggera e rinfrescante ampiamente disponibile che non sia piena di luppoli amari, ma Kona Big Wave Golden Ale chiarisce che tali birre esistono. Anche se non è la bevanda più complessa in circolazione, questa birra rilassata ha tutti i sapori luminosi e agrumati di un IPA senza le note umide di pino che possono essere scoraggianti per molti.

Video In primo piano