La scienza spiega perché alcuni ingredienti di base producono una vodka migliore

2021 | > Distillati E Liquori

(foto composita: Laura Sant)

La vodka è il liquore più popolare nel paese, rappresentando più di 30 percento delle vendite totali di alcolici in volume. È anche ampiamente considerato come lo spirito più noioso. Per definizione, la vodka negli Stati Uniti deve essere priva di carattere, aroma, gusto o colore distintivi, secondo l'Alcol and Tobacco Tax and Trade Bureau (TTB).



Eppure i produttori di vodka grandi e piccoli stanno spingendo una narrativa diversa, quella in cui la vodka si distingue per le sue materie prime, che si tratti di uva, grano, patate, riso, mais o persino siero di latte. È qualcosa di cui Alex e Monica Villicana, i proprietari Villicana cantina e Ritrovato distilleria a Paso Robles, in California, ha imparato rapidamente dopo aver prodotto la vodka dal vino.



Siamo rimasti sorpresi dalla componente materica e dalla sensazione in bocca della vodka, afferma Alex Villicana. Molto di questo ha a che fare con la sostanza chimica glicerolo , che viene prodotto durante la fermentazione.

Il glicerolo è un alcol zuccherino dal sapore dolce. È presente anche nei cereali fermentati e nelle patate, ma la quantità di glicerolo dipende dalla quantità di zucchero nel prodotto iniziale. Se pensi alla tua tradizionale vodka di patate o cereali, quelli iniziano con un alcol iniziale relativamente basso, come una birra, dice Villicana. Con il vino, hai molto zucchero da fermentare, quindi nella produzione del vino iniziale, produci molto di questa sostanza chimica chiamata glicerolo.



Alcuni di questi si riscontrano nella distillazione (anche se un numero eccessivo di distillazioni e filtrazioni porterà a uno spirito più neutro) e ammorbidisce alcuni dei bordi aspri. Non è nemmeno l'unico composto che influisce sul gusto.

Grano bianco invernale usato per produrre la vodka Blood x Sweat x Tears.

PER Studio del 2010 dell'Università di Cincinnati e dell'Università statale di Mosca ha esaminato la composizione molecolare delle vodka popolari per scoprire perché le persone preferiscono alcune marche rispetto ad altre. Ha scoperto che una concentrazione variabile di idrati circonda le molecole di etanolo di diverse marche e questi gruppi di etanolo stimolano indubbiamente il palato in modo diverso, il che significa che i bevitori di vodka potrebbero esprimere la preferenza per una struttura particolare.



Ogni grano ha le sue caratteristiche uniche, afferma Umberto Luchini, fondatore di Sangue x Sudore x Lacrime Vodka. Tuttavia, all'interno dello stesso grano, non ci sono grandi differenze. Per noi, il grano tenero bianco invernale proveniente dalle diverse fattorie non ha avuto grandi differenze.

Per i consumatori, il gusto è solo uno dei fattori che influenzano una decisione di acquisto. Anche la sostenibilità, la novità e una buona storia sono importanti. La vodka di Re: Find, ad esempio, è prodotta con vino che viene dissanguato per concentrare un rosso. Il vino in eccesso sarebbe altrimenti trasformato in un rosato nel migliore dei casi o scaricato nel fin troppo comune scenario peggiore. La vodka è un'alternativa sostenibile e redditizia.

Anche Paul Hughes, assistente professore di alcolici distillati presso la Oregon State University, si è avvicinato alla vodka dal punto di vista della sostenibilità producendo vodka dal siero di latte, un sottoprodotto della produzione di formaggio. Ogni libbra di formaggio si traduce in nove libbre di siero di latte. Le piccole creme hanno difficoltà a sbarazzarsene e trasformarlo in vodka risolve il problema creando allo stesso tempo un altro flusso di entrate.

Penso che alcuni dei sapori dello spirito di siero di latte non siamo così abituati, ma non abbiamo avuto difficoltà a ottenere qualcosa che fosse abbastanza buono nel complesso, dice Hughes. Anche se ammette che non competerà con i marchi super premium quando si tratta del sapore più neutro.

Tuttavia, sempre più l'obiettivo non è la neutralità. Con l'aumento del numero di distillatori artigianali negli Stati Uniti, i marchi devono trovare un modo per distinguersi. Quindi le vodka stanno evidenziando l'origine e gli ingredienti. C'è Belvedere's Single Estate serie e Chopin's vodka distintive di patate, segale e frumento. Altri si affidano a ciò che è locale, come Ricerca di Suntory vodka, che è fatta con riso e filtrata attraverso carbone di bambù per un leggero gusto dolce di zucchero filato.

A volte, la scelta di cosa fare una vodka è duplice. Dixie La vodka del sud usa il mais. Il mais conferisce un sapore più dolce, una sensazione in bocca più morbida e un finale più delicato rispetto al grano o alla patata, afferma il fondatore Matti Anttila. Un modo semplice per pensare a questo è pane di mais contro pane di grano contro patate; hanno tutti sapori distintivi.

Sub Zero Vodka Bar.

Pochi conoscono queste differenze così intimamente come le persone che lavorano nei bar di vodka. Sub Zero Vodka Bar , a St. Louis, ha una delle più grandi collezioni negli Stati Uniti, con più di 500 etichette. C'è molta differenza nelle vodka 'semplici', afferma il proprietario Derek Gamlin. Non è solo una base per cocktail; ci sono molti ottimi profili di sapore che possono essere esplorati e gustati sorseggiando la vodka.

Stoli Competition e vodka di frumento invernale servite fredde sono un must quando la beve direttamente per Gamlin, e suggerisce una vodka di segale come quella di Belvedere Lago Bartężek per un Succhiello per lasciare che le note speziate della segale giochino sugli agrumi.

L'unico modo per capire veramente le differenze è assaggiarle di persona. Non ci vorrà molto per scoprire che lo spirito più neutro per definizione ha effettivamente un carattere, un aroma e un gusto distintivi.

Video In primo piano Leggi di più