L'acqua è la chiave segreta per produrre e bere ottima vodka

2022 | > Distillati E Liquori

Con la vodka che si libra ancora in cima allo spirito preferito d'America (e il whisky nelle vicinanze), è tempo di esaminare di cosa è fatto. No, non i chicchi fermentati, ma il liquido. Una bottiglia di vodka è composta per circa il 60 percento di H2O e dall'inizio alla fine, dall'acqua utilizzata nella produzione al ghiaccio con cui viene agitata o fatta cadere in un bicchiere, così come l'acqua gassata aggiunta a un cocktail, ce ne sono molte peso in una sostanza apparentemente innocua.

Non senti molti distillatori parlare abbastanza dell'importanza dell'acqua che va nella bottiglia [della vodka], dice Tony Abou-Ganim. Avendo da poco allestito il programma bar presso il nuovissimo Libertine Social a Mandalay Bay a Las Vegas, Abou-Ganim ha scritto il libro Vodka distillata , che fa luce sullo spirito spesso trascurato ma innegabilmente popolare. Conosce fin troppo bene i limiti dell'acqua del rubinetto di Las Vegas e nota il parallelo con la produzione di buona vodka.



Molti produttori usano acqua quasi morta, cioè distillata o trattata in modo tale da rimuovere tutte le impurità e perdere molto carattere dell'acqua stessa, dice. Ma penso che inizi con l'ammostamento dei chicchi e ciò che viene utilizzato lì. L'acqua ha un grande effetto sul carattere generale del distillato finale e contribuisce alla consistenza e alla sensazione in bocca.



Tony Abou-Ganim.

Il sommelier professionista dell'acqua Martin Riese è d'accordo. L'acqua ha un enorme impatto sulla produzione di vodka, dice, aggiungendo che l'acqua è molto più importante di quanto si pensi.



Tuttavia, ciò che possiamo controllare, secondo Abou-Gamin, è il modo in cui ci godiamo la vodka una volta che è nella bottiglia. Alcuni lo bevono come i russi. Lo preferisco appena tolto dal congelatore, afferma Brent Lamberti, ambasciatore globale del marchio per Stoli elit, sul suo metodo preferito di bere la vodka.

Abou-Ganim è d'accordo: il mio modo preferito [di bere la vodka] è appena tirato fuori dal congelatore in un piccolo bicchiere ghiacciato: è il migliore per me. Se hai intenzione di servirlo in una bevanda con ghiaccio, ti assicurerai di utilizzare il ghiaccio migliore, ben trattato, non esposto a sapori sgradevoli.

L'acqua gelata sembra abbastanza semplice, ma non così dice il professionista. È quasi impossibile fare del buon ghiaccio a casa, dice Abou-Gamin. Un grande ghiaccio inizia con una grande acqua: come lo fai, come lo conservi. I suddetti sapori sgradevoli nel ghiaccio derivano da tutto ciò che rimane nel congelatore.



Martin Riese.

Il ghiaccio è quasi come una spugna, dice Abou-Gamin. Assorbe i sapori delle cose che lo circondano, quindi se hai dei filetti di salmone avanzati nel congelatore ... È un po 'come comprare una bottiglia di Fiji e servirla su cubetti di ghiaccio fatti con l'acqua di città. Quando parliamo di vodka, che è così sottile, è più facile rilevare i difetti del ghiaccio contaminato o dell'acqua funky. Si intensifica e mette in mostra quei difetti ... Sei in balia di ciò che i bar scelgono di servire, ma siamo fortunati a causa della rinascita dei cocktail artigianali in tutto il paese, dice Abou-Ganim. Il ghiaccio è un elemento a cui bar e barman sono molto più impegnati e stanno prendendo molto più seriamente: il tipo e la qualità del loro ghiaccio.

Anche i bevitori a casa potrebbero voler intensificare il loro gioco. Quando pensi di poter produrre un ottimo cocktail con ghiaccio di merda, mi dispiace, ti sei perso, dice Riese, che, a parte i suoi doveri di sommelier, è un educatore dell'acqua, certificato dalla German Water Trade Association. Stai già iniziando con il prodotto sbagliato. Oggigiorno puoi comprare del ghiaccio molto buono nei negozi di alimentari, aggiunge, sottolineando che sta diventando più facile trovare ghiaccio di alta qualità. Lo stesso Riese usa l'acqua delle Fiji per fare il ghiaccio (e il caffè) a casa.

Certo, la vodka è adatta per sorseggiare liscia, ma non è il punto della vodka essere un buon mixer, dato che lo spirito è incolore, insapore e inodore? La vodka funziona come una bellissima piattaforma per spingere in avanti altri sapori, afferma Abou-Gamin. Ma incoraggio le persone a degustare la vodka da sola.

Gannamartysheva

Sorseggiata liscia o in un cocktail, la vodka a malincuore si guadagna il rispetto dei baristi. La vodka sta spuntando nei menu dei cocktail ei baristi sono più aperti o amichevoli con la categoria, afferma Trevor Schneider, l'ambasciatore nazionale per la vodka Reyka. C'erano solo pochi bar che erano in quel modo; ora ci sono bar come Suffolk Arms a New York City, dove Giuseppe [González] ha un'intera sezione di cocktail di vodka nel suo menu. Anni fa, non era così.

Schneider aggiunge che è pazzesco per lui come fino a poco tempo fa così tanti bar ignorassero la domanda dei clienti. È enorme perché [la vodka] è lo spirito n. 1 o n. 2 più consumato nel paese. Quando stavo ancora barando, ero sconcertato da questo fatto. Alcune barre non lo portavano nemmeno! lui dice. È bello vedere che la tendenza sta lentamente cambiando; sta tornando alla moda e sta tornando indietro.

Con una mini rinascita in corso e un numero crescente di opzioni di marca, vale la pena prestare attenzione alla qualità dell'acqua: il ghiaccio nel bicchiere, l'acqua mescolata con lo spirito. L'acqua gassata non è una di quelle cose che abbiamo prestato attenzione al modo in cui abbiamo con acque toniche e birre allo zenzero, dice Abou-Gamin, aggiungendo che è un po 'più indulgente rispetto ad altri mixer. Ma uscendo da una pistola, non è la stessa esperienza di una bella bottiglia fredda di soda.

A Brent Lamberti piace mescolare Perrier con elit.

Chiedo ai baristi che tipo di acqua e ghiaccio stanno usando, dice Riese, aggiungendo che evita le pistole a base di soda. Non bevo niente che proviene da una fontana, come la Coca-Cola, per esempio. Se usano l'acqua gassata da una bottiglia, tipo Fever-Tree , questo è di gran lunga superiore all'acqua della fontana di soda, secondo me.

Lo vedrai nel prezzo, aggiunge. Quando ordini un cocktail per $ 14 o $ 15 anziché $ 8 o $ 9, il bar potrebbe includere un cubetto di ghiaccio migliore o potrebbe utilizzare un programma d'acqua migliore nei loro cocktail.

Quando si tratta di acqua, Lamberti ama mescolare Perrier con elit, notando che trova che la salinità che si trova in quella particolare acqua si abbina bene con la vodka. Il gusto della vodka cambia in base alla complessità dell'acqua, dice, sottolineando l'importanza dell'acqua e quanto poco sia legata ad altri liquori. Nessuno menziona mai l'acqua con la tequila.

Studio Kanawa.

Nel caso della vodka, dove l'acqua ha molti scopi, dall'abbassare il grado alcolico al raffreddamento della vodka quando è in uno shaker con ghiaccio, l'ideale è usare la migliore acqua possibile. Allora qual è l'acqua migliore? Idealmente, dice Riese, dovresti abbinare l'acqua usata per fare la vodka con l'acqua e il ghiaccio nel cocktail (come usare l'acqua del ghiacciaio islandese quando si mescola con Reyka). Poiché ciò non è realmente possibile, suggerisce di scegliere un'acqua con un basso contenuto di minerali, probabilmente acqua di sorgente, poiché un'elevata mineralità può influire sul gusto. Riese opta per acque sorgive e minerali, evita l'acqua distillata e cerca le statistiche in etichetta (fonte d'acqua, silice, magnesio, alcaline e livelli di pH, contenuto di mineralità).

Trovare il giusto equilibrio tra l'acqua e il cocktail in questione è fondamentale. È dolce? Sour? Amaro? chiede Riese. L'equilibrio tra lo spirito e l'acqua può vacillare a seconda della fonte d'acqua. Vuoi aiutare la vodka e non sopraffarla con un alto contenuto di mineralità.

Abou-Gamin è d'accordo, dicendo che non avresti mai versato uno scotch di prima qualità sui cubetti di ghiaccio dell'acqua del rubinetto. Non è così ovvio con la vodka; le sfumature sono così sottili. Ma l'attenzione ai dettagli ha sempre un impatto sul cocktail finale, dice. Acqua, a quanto pare , è il dettaglio cruciale.

Video In primo piano Leggi di più